Follow us on...

 crs4's facebook crs4 twitter slideshare crs4 youtube crs4 crs4 on linkedin

Stage di due settimane al CRS4 per quattro studenti del Levi di Quartu

Il CRS4 ospiterà, per due settimane, quattro studenti del quinto anno del Corso “Elettronica ed Elettrotecnica” dell’Istituto Tecnico statale “Primo Levi” di Quartu Sant’Elena per uno stage curriculare.
Gli studenti, guidati dal docente di elettronica Alessandro Tomasi, saranno impegnati in tre progetti formativi basati sull’utilizzo della scheda Arduino.
Si realizzeranno:
- un veicolo in grado di interagire con l’ambiente esterno e/o con altri dispositivi elettronici,
- un dispositivo per il rilevamento dell'energia prodotta grazie alla pressione esercitata dal calpestio su un pavimento,
- un prototipo di sistema in grado di gestire da remoto un parcheggio intelligente.
Questi stage costituiscono un’attività complementare di un progetto di collaborazione tra il CRS4, le scuole e le imprese, coordinato dalla ricercatrice del CRS4 Carole Salis: il progetto IoT Desir (Internet of Things per una Didattica nell'Educazione con Scuola, Impresa e Ricerca). Il principale obiettivo del progetto, che al momento coordina una rete di 13 Istituti di istruzione superiore dislocati in cinque province della Sardegna (Cagliari, Carbonia, Ogliastra, Oristano, Sassari), è la collaborazione interistituzionale sul territorio dell'isola per l'analisi, lo sviluppo e la sperimentazione di scenari Internet of Things basati sul problem solving.

 

 

Approved the european project NETFFICIENT on local scale energy storage systems

The project "NETFFICIENT: Energy and economic efficiency for today’s smart communities through integrated multi storage technologies" has been favorably evaluated (ranked #1) by the European Commission, with an excellent score both for scientific and socio-economic impacts. The project is a Horizon 2020 innovation action involving 13 European partners among enterprises and research centers, led by Ayesa Advanced Technologies (Spain).

NETFFICIENT will deploy and demonstrate innovative local storage technologies in a real electrical grid and will develop ICT tools to exploit the synergies between them, the smart grid and the citizens. The demonstration in real environments will be driven by five use cases covering low and medium voltage scenarios and a wide range of applications and functionalities. Viable business models will be defined for the cases and proposal for changes in regulations will be made. The consortium foresees the creation of an Energy Service Company-ESCO to exploit demonstrated business models after the project.

The role of CRS4 in the project is the development and application of an expert system for the forecast of electricity production from renewable sources and consumption from households and industrial activities, as essential variables for the management of storage systems and the stabilization of the electricity grid. The project activities will be carried out by the groups "Smart Energy Systems" led by Luca Massidda and "Environmental Science" led by Marino Marrocu (Dept. of Energy and Environment, directed by Ernesto Bonomi). The project also includes the research group of Alfonso Damiano from the University of Cagliari.

Initial collaboration started after a CRS4 expression of interest towards a partner search of Williams Grand Prix Engineering (UK, also project partner) through the CRS4 Office of Technology Transfer and the Enterprise Europe Network-EEN.

 

Approvato il progetto europeo NETFFICIENT sui sistemi di accumulo energetico a scala locale

E' stato approvato dalla Commissione Europea il progetto "NETFFICIENT: Energy and economic efficiency for today’s smart communities through integrated multi storage technologies", un'azione di innovazione del programma Horizon2020 a cui partecipano 13 partner europei tra imprese e centri di ricerca, con capofila Ayesa Advanced Technologies (Spagna). Il progetto, dal costo totale di oltre 11M euro su 48 mesi, si è classificato primo in graduatoria, ricevendo una valutazione eccellente sia sotto il profilo scientifico che dell'impatto socio-economico.

NETFFICIENT implementerà e dimostrerà tecnologie innovative di accumulo distribuito in una rete elettrica vera e propria e svilupperà strumenti ICT per sfruttare le sinergie tra queste tecnologie, la rete intelligente e i cittadini. Le attività di sperimentazione si svolgeranno in diverse sedi distribuite in tutta Europa e saranno guidate da cinque casi d'uso, coprendo scenari di bassa e media tensione per una vasta gamma di applicazioni e funzionalità. Inoltre il progetto metterà a punto specifici modelli di business per i vari casi d'uso e proposte di modifica dei regolamenti vigenti. Il consorzio prevede che, al termine del progetto, sarà creata una Energy Service Company-ESCO per valorizzare i modelli di business sviluppati.

Il ruolo del CRS4 nel progetto consiste nello sviluppo ed applicazione di un sistema esperto per la previsione della produzione elettrica da fonte rinnovabile e dei consumi delle utenze domestiche ed industriali, quali variabili essenziali per la gestione dei sistemi di accumulo e la stabilizzazione della rete elettrica.Le attività progettuali saranno condotte dai gruppi "Smart Energy Systems" guidato da Luca Massidda e "Scienze Ambientali" coordinato da Marino Marrocu (entrambi del Settore Energia ed Ambiente, diretto da Ernesto Bonomi). Al progetto partecipa anche il gruppo di Alfonso Damiano dell'Università di Cagliari.

La collaborazione iniziale è iniziata attraverso una manifestazione di interesse del CRS4 nei confronti di una ricerca partner della Williams Grand Prix Engineering (Regno Unito, anch'essa partner), attraverso l'ufficio di trasferimento tecnologico del CRS4 con l'intermediazione dello sportello Enterprise Europe Network-EEN.

 

Showing 1 - 3 of 213 results.
Items per Page
Page of 71