GREEN

Toolkit per il risparmio energetico di sistemi di calcolo a grande scala

Referente

Michele Muggiri, valorisation@crs4.it

Contesto

La necessità di attuare politiche di contenimento dei consumi energetici ha un peso sempre maggiore in tutte le realtà produttive e non. Nel mondo del calcolo ad alte prestazioni questa esigenza di risparmio sta acquistando sempre maggiore rilevanza: ormai accanto al canonico valore di Flops/sec, che fornisce la misura della potenza di calcolo vera e propria, viene affiancato il valore di Watts/flop che ne indica l'efficienza energetica.
I sistemi operativi più recenti sono dotati di funzioni che consentono la riduzione dei consumi, per esempio riducendo il clock delle cpu/core non utilizzati; questa caratteristica tuttavia è presente principalmente nei sistemi desktop, mentre poco esiste nei sistemi operativi di classe server delle installazioni HPC, come quella del centro di calcolo del CRS4.

Descrizione

GREEN è un toolkit per il risparmio energetico in sistemi di calcolo ad alte prestazioni di grande scala, sviluppato al CRS4. Grazie a GREEN è possibile controllare lo stato del cluster di calcolo e intervenire spegnendo tutti i nodi inattivi. GREEN, per mezzo della sua integrazione con lo scheduler di sottomissione e controllo dei job utente, mantiene accese solo le macchine effettivamente utilizzate; ne accende di nuove quando occorre soddisfare job in attesa e le spegne quando queste macchine tornano inoperose. GREEN è costituito da due parti principali:

  • un database che mantiene lo stato aggiornato delle macchine ovvero le informazioni di gestione, come lo scheduler utilizzato, i comandi di accensione e spegnimento, le politiche di accensione e spegnimento, e altre informazioni sullo stato HW e SW;
  • una parte algoritmica che controlla e aggiorna il database, sceglie le macchine su cui operare ed esegue su queste le operazioni di start e stop.

Tratti innovativi

La flessibilità di GREEN deriva dalla sua architettura modulare. La modularità consente un suo facile adattamento a qualsiasi cluster di calcolo Linux, che utilizzi un gestore delle code, e che sia provvisto di hardware che supporti protocolli come ILO, ILOM, IPMI o WoL.

Potenziali utenti

Tecnologi operanti presso centri di calcolo e data center.

Settori d'impatto

Sistemi informatici e telematici - Gestione di centri di calcolo e reti ad alte prestazioni.

Ulteriori risorse

  1. Antonio Concas, Luca Carta e Marco Moro. High Performance Computing and Network. Collana Seminari per la valorizzazione dei risultati della ricerca al CRS4, Cagliari, 8 Novembre 2012.

Questo sito utilizza cookie tecnici e assimilati. Possono essere presenti anche cookie profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Proseguendo nella navigazione (anche con il semplice scrolling) acconsenti all'uso dei cookie. This site uses technical and anonymized analytics cookies only. There may also be profiling third-party cookies. Please read the cookie information page to learn more about how we use cookies or blocking them. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close