Turbolenza: l'ultimo problema irrisolto della meccanica classica (30/11/2011)

SEMINAR SERIES 2015
Energia Solare a concentrazione (Cagliari, 2 Dicembre 2015)
Sequenziamento esomico (Monserrato, 18 Novembre 2015)
GIS Partecipativo (Cagliari, 21 Ottobre 2015)
Smart Grids (Cagliari, 14 Ottobre 2015)
Digital Medicine (Cagliari, 7 Ottobre 2015)
Gestione dati Geografici e GIS: Sistemi No-SQL e Object-Relational (Cagliari, 30 Settembre 2015)
Visual Computing - Cultural Heritage (Cagliari, 30 Giugno 2015)
Visual Computing - Scalable Rendering (Cagliari, 17 Giugno 2015)
Big Data Management (Cagliari, 10 Giugno 2015)
Internet of Things (Cagliari, 3 Giugno 2015)
Analisi metabolomica e lipidomica, e Modellistica molecolare (Monserrato, 27 Maggio 2015)
Geofisica Applicata (Cagliari, 21 Maggio 2015)
Digital Asset Management (Cagliari, 13 Maggio 2015)
Simulazione Termofluidodinamica (Cagliari, 6 Maggio 2015)
Clima e Incendi Boschivi (Cagliari, 22 APRILE 2015)
Tossicologia in Silico (Monserrato, 18 Marzo 2015)
Modellistica Idrologica (Cagliari, 4 Marzo 2015)
SEMINAR SERIES 2012
Simulazione modellistica e strumenti informativi per la propagazione di incendi boschivi (22/03/2012)
Nuove tecnologie per l’esplorazione umana dello spazio (29/03/2012)
Energia solare a concentrazione. Parte 1 (19/04/2012)
Integrazione di dati multiscala in biologia (03/05/2012)
Tecnologie HPC e Cloud per applicazioni di ingegneria e scienze ambientali (24/05/2011)
Servizi location-based e Internet delle cose (14/06/2012)
Inpeco and CRS4: industry meets research for traceability in healthcare (05/07/2012)
Online Analytics: Advertising Systems, Opinion Mining and the Semantic Web (06/09/2012)
Archiviazione e catalogazione delle immagini fotografiche digitali (20/09/2012)
Visual Computing (04/10/2012)
Applicazioni di telemedicina in real-time (25/10/2012)
Standard internazionali e linee guida per il software nel settore della salute (25/10/2012)
High Performance Computing and Network (8/11/2012)
Energia solare a concentrazione. Parte 2 (13/12/2012)
VOICES - Vocal Messages through mobile in Africa (13/12/2012)
SEMINAR SERIES 2011
High throughput genotyping and next generation sequencing (16/02/2011)
Information technology e DNA, dal 1953 ad oggi (15/03/2011)
Studi di associazione genetica e disegno sperimentale "caso-controllo" (30/3/2011)
Medicine goes digital (20/4/2011)
Sequenziamento e analisi bioinformatica del genoma umano (11/05/2011)
Approccio integrato alla gestione dati in ambito clinico e genetico (25/05/2011)
Applicazione in campo Bio Medico del Modelling di Proteine (01/06/2011)
L’inferenza statistica e la lettura dei dati (22/06/2011)
Malattie autoimmuni comuni in Sardegna (13/07/2011)
Laboratory Information Management System-LIMS perché e per cosa? (14/09/2011)
Acceleratori hardware del calcolo ad alte prestazioni (28/09/2011)
Modellazione matematica e codici di simulazione (19/10/2011)
Rapporti tra ricerca, tecnologia e applicazioni industriali nel campo dell'energia solare concentrata (19/10/2011)
Turbolenza: l'ultimo problema irrisolto della meccanica classica (30/11/2011)
Un approccio integrato della biologia dei sistemi (21/12/2011)

Turbolenza: l'ultimo problema irrisolto della meccanica classica

Quando: 19 Ottobre 2011 -- 16:30 - 18:00
Titolo:Turbolenza: l'ultimo problema irrisolto della meccanica classica
Dove: sala Auditorium, Via Roma 253 (Cagliari)
Relatore: Gianni Pagnini

Locandina seminario [Pdf]

Abstract. La comune esperienza dell’odore della pizza che cuoce nel forno, delle volute del fumo di sigaretta, così come della dispersione degli inquinanti o del calore che sale dall’asfalto ci mostra il fenomeno della turbolenza: l’ultimo problema irrisolto della meccanica classica, un problema fisico descritto da un’equazione di cui ancora non è stata provata l’esistenza della soluzione. Turbolenti sono i vortici che osserviamo in tutti questi processi caratterizzati da una grande efficacia di dispersione ed un moto irregolare ed impredicibile.
Lo studio della turbolenza parte dalle intuizioni fenomenologiche di Leonardo da Vinci e dalla derivazione, più di centocinquanta anni fa, delle equazioni che ne descrivono il moto: le equazioni di Navier-Stokes. L’aver scritto queste equazioni però non toglie al flusso turbolento il suo fascino, il suo mistero o il suo potere di sorprenderci. Tra i tanti che si sono confrontati con questo affascinate fenomeno troviamo Heisenberg, Landau e Kolmogorov, ma resta ancora valida la provocazione di Sir Horace Lamb: “Ormai sono diventato vecchio e quando morirò e sarò in paradiso ci saranno due cose sulle quali spero in un chiarimento. Una è l’elettrodinamica quantistica e l’altra la turbolenza. Sulla prima sono piuttosto ottimista.”

Parole chiave: turbolenza, problema irrisolto, meccanica classica.

Video introduttivo:

Scheda relatore_ (Gianni Pagnini) [Pdf]

Slide [Slideshare]

Video completo (durata: 1h 10')

Questo sito utilizza cookie tecnici e assimilati. Possono essere presenti anche cookie profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Proseguendo nella navigazione (anche con il semplice scrolling) acconsenti all'uso dei cookie. This site uses technical and anonymized analytics cookies only. There may also be profiling third-party cookies. Please read the cookie information page to learn more about how we use cookies or blocking them. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close