NotreDAM

Digital Asset Management

Referente

Maurizio Agelli; indirizzo e-mail: valorisation@crs4.it

notredam

Contesto

In un mondo sempre più centrato sulla conoscenza e sulla smaterializzazione dei beni, gli asset digitali (immagini, video, testi, musica, ecc.) ricoprono un ruolo chiave. Il termine Digital Asset Management è stato coniato proprio per identificare quell'insieme di strumenti e metodologie che consentono di catalogare, organizzare, preservare e rendere facilmente recuperabili gli asset digitali, sia nell'ambito di un'organizzazione che nella sfera privata di un singolo individuo.

Descrizione

Notre-DAM è un'applicazione di Digital Asset Management multi-utente, accessibile via web dai principali browser e in grado di catalogare immagini, video, audio e documenti di testo, nei principali formati esistenti. La piattaforma consente di effettuare sui contenuti diverse operazioni, come modificare il formato di codifica, editare i metadati, ecc.. È inoltre possibile definire diverse "viste" di uno stesso contenuto, che NotreDAM esporrà a seconda del particolare contesto d'uso. Ad esempio, si potrà pubblicare una vista dell'asset digitale di dimensioni ridotte e con licenza Creative Commons. La gestione dei metadati è effettuata in conformità a standard aperti, interoperabili e adottati dall'industria, come EXIF, IPTC, XMP, ecc.. La piattaforma NotreDAM è totalmente open source ed è distribuita su licenza GPL v.3.

Tratti innovativi

  • mette a disposizione un catalogo gerarchico per organizzare i contenuti e fare le ricerche;
  • offre un'interfaccia multi-lingua;
  • si avvale di un cluster di computer per lo svolgimento di tutte quelle operazioni 'CPU-intensive', come ad esempio la transcodifica di un video;
  • consente di modellare una semplice knowledge-base e di associare le voci del catalogo ad oggetti del mondo reale (es. beni culturali, persone, eventi);
  • fornisce una API REST, mediante la quale può essere integrata con altre applicazioni, ad esempio un CMS.

Potenziali utenti

La piattaforma NotreDAM è particolarmente idonea ad essere utilizzata come back-end di applicazioni che devono gestire nel tempo un'enorme quantità di contenuti digitali, come foto, video, ecc.. e sviluppatori software.

Settori d'impatto

Beni culturali - editoria - turismo - post-produzione video - agenzie di immagini - pubblicità e marketing

Ulteriori risorse

http://www.notredam.org

http://www.confsl.org/confsl10/pdf/S5.B2.pdf

Maurizio Agelli, Archiviazione e catalogazione delle immagini fotografiche digitali. Collana Seminari per la valorizzazione dei risultati della ricerca al CRS4, Cagliari, 20 Settembre 2012.

Video:

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Questo sito utilizza cookie tecnici e assimilati. Possono essere presenti anche cookie profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Proseguendo nella navigazione (anche con il semplice scrolling) acconsenti all'uso dei cookie. This site uses technical and anonymized analytics cookies only. There may also be profiling third-party cookies. Please read the cookie information page to learn more about how we use cookies or blocking them. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close