Fabrizio Murgia ha partecipato alla conferenza internazionale "Remote Engineering and Virtual Instrumentation" (REV2018)

Fabrizio Murgia (VALE e Educational Technology ) ha partecipato alla conferenza internazionale "Remote Engineering and Virtual Instrumentation" (REV2018) che si è svolta dal 21 al 23 Marzo 2018 a Düsseldorf, University of Applied Sciences.
La REV è la conferenza annuale organizzata dall'International Association of Online Engineering (IAOE) insieme col Global Online Laboratory Consortium (GOLC).
REV2018 è il quindicesimo appuntamento su tematiche come Ingegneria online, Internet of things, Ingegneria remota, strumentazione virtuale, applicazioni innovative nell'apprendimento, comprese le tecnologie emergenti, MOOC, MOOL e Open Resources.
L'articolo presentato, i cui autori sono Carole Salis, Marie Florence Wilson, Franco Atzori, Stefano Leone Monni, Fabrizio Murgia, Giuliana Brunetti, ha per titolo: "School Without Walls - An Open Environment for the Achievement of Innovative Learning Loops".
La "Scuola senza pareti" ("School Without Walls") è una delle novità dell'anno scolastico 2017/2018 all'interno del progetto Iscol@ - LineaB2, che promuove la realizzazione di laboratori didattici innovativi con l'uso delle tecnologie digitali. Le attività si basano sull'uso di dispositivi mobili, Realtà aumentata (AR) e mappe georeferenziate, all'interno di un'architettura client-server. I testi, il materiale multimediale ad essi connessi e le relative domande sono collegati ai curricula scolastici e resi fruibili tramite una piattaforma web dinamica e scalabile (server) per essere condivisi e riutilizzati. Una app mobile (Layar client) consente agli studenti/utenti di visualizzare i punti georeferenziati ed interagire con i materiali ad essi associati. I contenuti della piattaforma cresceranno di numero grazie all'approccio collaborativo degli utenti (insegnanti e studenti) i quali caricheranno i loro contributi geolocalizzati (i materiali creati dagli studenti saranno validati dagli insegnanti) e li metteranno a disposizione degli altri utenti registrati. I materiali potranno essere personalizzati e associati dopo opportuna "localizzazione" a nuovi punti georeferenziati. Questo approccio non è limitato alle discipline STEM (Science, Technology, Engineering e Math) ma è aperto a tutte le discipline comprese quelle umanistiche.
Con SSP il team del programma Educational Technology del CRS4 si aspetta di promuovere l'apprendimento ubiquo (ubiquitous learning) e indipendente, di incoraggiare gli insegnanti ad includere la tecnologia nelle loro lezioni e rendere gli studenti più consapevoli dei legami esistenti tra i concetti appresi a scuola e la realtà fisica in cui vivono.


Questo sito utilizza cookie tecnici e assimilati. Possono essere presenti anche cookie profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Proseguendo nella navigazione (anche con il semplice scrolling) acconsenti all'uso dei cookie. This site uses technical and anonymized analytics cookies only. There may also be profiling third-party cookies. Please read the cookie information page to learn more about how we use cookies or blocking them. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close