23 Settembre: La Notte dei Ricercatori

Venerdì 23 settembre a Cagliari, dalle ore 18.00 alle ore 24.00, al Parco di Monteclaro, si svolgerà la manifestazione nazionale “La notte dei ricercatori”, alla quale parteciperanno alcuni ricercatori dell’Università di Cagliari e del CRS4. L’ingresso è aperto a tutti, ai presenti sarà offerto un “aperitivo ricercato”.

La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea all’interno del 7° Programma Quadro in Ricerca e Sviluppo Tecnologico. Scopo della manifestazione è quello di portare la ricerca fuori dai luoghi chiusi della cultura, rafforzando il rapporto tra scienza e società e presentando sotto una nuova luce il mondo della ricerca ed il ruolo che essa ricopre nel miglioramento della qualità della vita di tutti i giorni, rivolgendosi al grande pubblico, in particolare giovani, studenti e famiglie. Ustation.it, il portale che raggruppa i media universitari e dà spazio agli studenti e ai giovani reporter, in collaborazione con l’associazione degli operatori dei media universitari RadUni ha ideato questi aperitivi che sono stati inseriti nel grande progetto nazionale Italy Plays Science coordinato da Aster e che coinvolge vari soggetti universitari e non solo in occasione del prossimo 23 settembre 2011.

Sono sei eventi in altrettante città italiane che si svolgeranno il 23 settembre tra le ore 18 e le ore 24 e inseriti nella ricchissima lista di eventi e attività dedicate alla Notte dei ricercatori che sarà festeggiata a livello europeo proprio quel giorno. Cagliari, Catania, Cosenza, Pavia, Teramo e Verona ospiteranno i sei aperitivi in stretta collaborazione con le realtà universitarie e di ricerca locali e con il supporto della rete degli Europe Direct.

A Cagliari, sarà l’Associazione Studentesca Universitaria Unica Radio, la web radio degli studenti universitari di Cagliari, ad organizzare e animare l’evento europeo nel capoluogo regionale in collaborazione con Europe Direct Cagliari, ERSU Cagliari, Università degli Studi di Cagliari e CRS4. I dieci ricercatori coinvolti, racconteranno ai presenti il proprio lavoro, attraverso curiosità ed esperimenti dal vivo. I temi spaziano dalla genomica alla medicina, passando per le applicazioni tecnologiche in campo quotidiano, fino ad arrivare ad una sfida per il futuro: quali saranno le abitazioni sulla Luna e Marte? Una serata diversa dal solito, per conoscere la scienza e capire più da vicino quali sono le possibilità che questa offre. L’evento verrà trasmesso in diretta radio sul sito unicaradio.it, su altratv.tv, su tutto il network delle radio universitarie italiane e in contemporanea all’interno della mensa universitaria di via Premuda.

Per il CRS4 interverranno:

  • Alle ore 18:30 Maria Francesca Urru – Piattaforma di sequenziamento e genotipizzazione, CRS4 “Sequenziamento del DNA”
  • Alle ore 19:00 Luca Pireddu - Distributed Computing Group, CRS4 “Il calcolo su larga scala, dall'analisi dei dati genetici all'analisi del web”
  • Alle ore 21.30 Andrea Mameli – Energie Rinnovabili, CRS4 “Energia. Fonti rinnovabili”
  • Alle ore 22.00 Alberto Serra – Location and Sensor Based Services, CRS4 “Indoor navigation: un sistema di navigazione indoor basato su smartphone”

Su twitter: twitter.com/#!/nottericerca

 

Scarica il comunicato stampa

 

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

 


Questo sito utilizza cookie tecnici e assimilati. Possono essere presenti anche cookie profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa completa. Proseguendo nella navigazione (anche con il semplice scrolling) acconsenti all'uso dei cookie. This site uses technical and anonymized analytics cookies only. There may also be profiling third-party cookies. Please read the cookie information page to learn more about how we use cookies or blocking them. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close